Come riscaldare le polpette di carne

I consigli di Blogo su come riscaldare le polpette di carne e renderle deliziose e morbide anche dopo una notte in frigorifero.

Come riscaldare le polpette di carne

Come riscaldare le polpette di carne? Quali sono i trucchetti per avere delle ottime polpette di carne cucinate il giorno prima? Le polpette sono uno dei piatti più amati dagli italiani, si possono cucinare in tanti modi diversi e anche rinnovare con creatività per sfruttare gli avanzi e dargli una nuova vita! Le polpette di carne andrebbero fatte sempre abbastanza morbide in modo da evitare che a fine cottura siano troppo compatte, per far ciò potete o usare il pane ammollato nel latte e ben strizzato, oppure dosare bene il pangrattato, perché spesso si tende a esagerare.

Se avete delle buone polpette avanzate potete riscaldarle in padella con un po’ di olio, le fate saltare per qualche minuto fino a quando saranno ben calde e pronte da gustare. Se le polpette sono grandi considerate un tempo adeguato per scaldarle bene anche al centro. Se volete scaldare le polpette nel forno è consigliabile metterle in una teglia e coprirle con l’alluminio in modo che trattengano l’umidità.

Un altro modo per riscaldare le polpette e regalargli una nuova vita è farle in agrodolce. Scaldate le polpette in padella con un po’ di olio e quando saranno già un po’ calde aggiungete un po’ di zucchero (due cucchiaini possono bastare) e un po’ di aceto, potete optare per l’aceto bianco o l’aceto balsamico, sono entrambi ottimi. Saltate in padella per qualche minuto e servite ben calde.

Infine l’ultimo consiglio è quello di prendere le polpette e tuffarle nel sugo di pomodoro e cuocere insieme tutto con olio, sale e basilico fresco.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail