Polonio 210, la nuova tendenza in fatto di cocktail

Scritto da: -

Qualche giorno fa, leggendo il post di Fabio sul Cuba Libre, mi è venuto in mente un articolo che avevo letto tempo fa, dove si davano ormai per spacciati i cocktail tradizionali in favore di esperimenti decisamente più esotici. Insomma, un tempo fu il Cuba Libre. Poi venne il Cosmopolitan. Ora pare l’ultima tendenza sia tale Polonio 210.

Nome a dir poco inquietante, se consideriamo che il Polonio 210 non solo è un famigerato elemento chimico, ma è anche la sostanza con la quale fu assassinato l’ex agente russo del Kgb Litvinenko. In verità si tratta di un drink dall’aspetto fumante, realizzato grazie ad anidride carbonica compressa, che ha una potenza refrigerante di 82 gradi sottozero e che inserita in un drink passa dallo stato solido allo stato gassoso senza passare per quello liquido provocando un denso fumo bianco.

A rivelare questa moda è la Guida al Piacere e al divertimento 2008 che, come potete leggere qui, contiene anche altre curiosità in fatto di food, drinks and trends. Quanto al Polonio 210, non so voi, ma intanto io continuo con il mio fido Mojito!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gustoblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.