Il cenone di Natale della tradizione con le ricette regionali

Il cenone di Natale della tradizione con le ricette regionali

Il bello delle festività natalizie è scoprire che in ogni parte d'Italia si festeggia gustando piatti completamente diversi. Questo è il gusto della tradizione ed in questo consiste la ricchezza della nostra cucina. E' interessante constatare come il cenone di Natale veda protagonista la tradizione attraverso le sue ricette regionali. Eccone alcune da provare.

Tra i primi piatti più in voga, specie nella tradizione emiliana, non posso non citare i tortellini in brodo. Quest'ultimo può essere un brodo di cappone o più semplicemente uno di carne, l'importante è che risulti saporito.
Dalla Campania arriva invece la minestra maritata, una preparazione che vede l'accoppiata perfetta tra verdure e carne.
Tipico piatto siciliano invece è la pasta con le sarde. Unisce un mix di sapori irresistibile. Sarde, finocchietto selvatico, uvetta e pinoli. Imperdibile.
Altro piatto che di magro, nonostante il nome, non ha proprio niente, è il cappon magro direttamente dalla tradizione gastronomica ligure. Un piatto elaborato e di grande gusto.
Per finire, arrivano dalla Puglia, le cime di rapa stufate. Siamo abituati a vederle protagoniste insieme alle orecchiette, in questo caso invece costituiscono un ottimo accompagnamento ai piatti portati in tavola in occasione della Vigilia di Natale.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail