Orsetti gommosi alla vodka


La creatività continua ad abbattersi sulle caramelle gommose a forma di orsetti. Dopo i maggiori usi impropri che un fotografo ne può fare, e dopo tutte le mutilazioni, le torture, i riutilizzi che il bambino che è in ognuno di noi è in grado di infierire loro, ecco una ricetta dalla preparazione semplice ma perversa, che certamente farà sorridere i vostri ospiti. Da preparare rigorosamente lontano dalla derisione dei bambini.

Ci servono soltanto: una confezione di orsetti (preferibilmente Orsetti d'Oro Haribo), della Vodka e un recipiente di vetro, meglio se basso e largo. Disponiamo qualche strato di orsetti nel recipiente, e colmiamo ben bene di vodka fino a riuscire a coprire completamente anche l'ultimo orecchio di gomma, ma non di più. Gli orsetti, lasciati riposare, assorbiranno tutta la vodka: ci vorranno giusto un paio di giorni. Se avete un frigo molto "odoroso" potete coprire il recipiente con del cellophane.

Quando la vodka sarà del tutto assorbita, vedrete che gli orsetti avranno subito i tipici sintomi dell'alcolismo di lungo corso: saranno molto più grossi, arrossati, in certi casi anche un po' deformati. Ma saranno talmente irresistibili che non avrete neanche il tempo di sentirvi in colpa. Da provare anche con altri tipi di caramelle gommose (come vermi o topi), e anche in versione "light" senza zucchero, con meno gradazione alcolica. Un'ultima variante: cuba libre gommoso con Haribo gusto Cola immerse nel rum.

via MixThatDrink

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2741 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO