Menù pugliese: la cialledda ricca

Scritto da: -

Un altro secondo piatto pugliese immancabile nelle calde giornate estive. Semplice, facilissimo da preparare, non necessita di cottura e soprattutto è un piatto della tradizione contadina, “povera”, in cui viene usato il pane come primo ingrediente e richiede neanche 15 minuti di preparazione.

Ingredienti: pane pugliese raffermo (ottimo del buon pane di Altamura o Santeramo vecchio di una settimana almeno - altrimenti prima è ancora morbido!), pomodori maturi, olio extravergine d’oliva, origano, sale e pepe. Per la cialledda “ricca”, ovvero con più ingredienti, c’è bisogno anche di cipolle rosse (magari di Acquaviva), uova e patate.

Preparazione: tagliare i pomodori in una ciotola, facendo attenzione che i semi e il succo cadano nella ciotola, condirli con sale, pepe, origano e olio e lasciarli marinare. Nel frattempo tagliare i pezzettini di pane e bagnarli un po’ con l’acqua per farli ammorbidire (la quantità di acqua dipende da quanto raffermo è il pane). Quindi versarci sopra il pomodoro condito e girare. Se si è deciso di fare la cialledda ricca, lessare le patate e fare soda le uova, quindi tagliarle a pezzi grossi ed aggiungerle al pane e al pomodoro assieme alla cipolla tagliata a fette grosse. Condire con un altro po’ di sale e di olio e servire.

Foto | Flickr Fugzu

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gustoblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.