Ricetta facile del pesce spada ai ferri

Nulla è meglio di un trancio di pesce spada alla griglia per un pranzo estivo fresco e leggero. Ottimo anche freddo, va accompagnato da una bella insalata mista, ma anche da carote crude o pomodori, verdure cotte appena condite con olio e limone, perfino patate al forno. Se poi gradite un pizzico di originalità, allora potete seguire i miei consigli 'speziati' per un gusto fuori dall'ordinario.

Cosa vi occorre: 1 trancio di pesce spada a persona, olio, sale, limone, origano fresco di origine pugliese, curry, pepe nero da macinare, paprika.

Come si prepara: la cosa realmente importante è che il pesce sia freschissimo, per il resto è tutto molto semplice. Fate scaldare la bistecchiera che usate per il pesce (è meglio usarne due diverse per il pesce e la carne, poi pulitela con il limone prima di lavarla con il detersivo per eliminare gli odori), quando sarà rovente adagiate in centro, dove è più calda, i tranci di pesce e fateli cuocere per una decina di minuti da entrambi i lati. Se avrete messo il pesce al momento giusto, la padella sarà talmente calda che non si attaccherà. Durante la cottura, in un piatto di portata preparate la bagnetta con olio, succo di limone, sale, origano, curry e paprika in polvere, una macinata di pepe. Quando i tranci saranno cotti, passateli nella bagna da un lato e dall'altro, fateli riposare e servite. Qui ci va un buon bianco, consiglio il verdicchio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail