La pastiera napoletana pasquale con la ricetta originale

pastiera napoletana pasquale

La pastiera è un dolce napoletano tipico del periodo di Pasqua: difficile che non sia presente a fine pasto in occasione di pranzi e cene dedicati a questa festa. E' un vero e proprio simbolo della primavera, con ingredienti davvero particolari come l'acqua di fiori d'arancio e il grano cotto.

Un dolce tipico di Pasqua che possono mangiare anche i bambini e che piace davvero a tutti quanti. Semplice, ma saporita al tempo stesso. Ecco come realizzare la pastiera napoletana pasquale con la ricetta tradizionale!

Gli ingredienti per la pastiera napoletana pasquale si intendono per 12 persone: il dolce può essere conservato per qualche giorno in frigorifero, anche se andrà sicuramente a ruba.


  • una confezioni da 1 kg di pasta frolla surgelata o pasta frolla fatta in casa con la nostra ricetta

  • 700 grammi di ricotta di pecora

  • 400 grammi di grano cotto

  • 600 grammi di zucchero

  • 1 limone

  • 50 grammi di cedro candito

  • 50 grammi di arancia candita

  • 50 grammi di zucca candita

  • 100 grammi di latte

  • 30 grammi di burro o strutto

  • 5 uova intere + 2 tuorli

  • una bustina di vaniglia

  • un cucchiaio di acqua di fiori d'arancio

  • pizzico di cannella

Andiamo a preparare la pastiera napoletana pasquale: scongelate la pasta frolla o preparatela. In una casseruola versate grano cotto, latte, burro, scorza grattugiata del limone. Lasciate cuocere per 10 minuti mescolando, deve diventare una crema.

Da parte frullate la ricotta, lo zucchero, le uova intere più 2 tuorli, la bustina di vaniglia, un cucchiaio di acqua di fiori d'arancio e un pizzico di cannella, ma se non vi piace potete evitare questo ultimo passaggio. Lavorate per ottenere un impasto sottile. Aggiungete una grattata di buccia di un limone e i canditi tagliati a dadi. Unite tutto con il grano.

Stendete la pasta frolla con lo spessore di mezzo centimetro. Rivestite la teglia imburrata, ritagliate la parte in più e ricavatene delle strisce. Versate nella teglia il composto, livellatelo, ripiegando i bordi verso l'interno e decorando con le strisce, spennellandole poi con un tuorlo sbattuto.

Mettete in forno a 180 gradi per un'ora e mezza. Lasciate raffreddare, spolverate di zucchero a velo e servite.

Via | Pastiera

Foto | da Flickr di ilcorra

  • shares
  • Mail