Tanti modi per preparare la pastella

pastella
Il metodo più semplice per preparare la pastella è quello di mettere insieme farina ed acqua (preferibilmente gasata); spesso non si considerano neanche i quantitativi dei due ingredienti e si va un po' ad occhio, l'importante è versare l'acqua a filo ed ottenere un composto fluido ma consistente. Ci sono però altri metodi per ottenere l'impasto di base: vediamone alcuni.

A volte si può aggiungere un uovo, per rendere il tutto più saporito: in questo caso il tuorlo va unito all'impasto di partenza; poi si lascia riposare e infine si aggiungono anche gli albumi montati a neve. La pastella che si ottiene in questa maniera risulta più croccante. Anche quella con la birra è molto utilizzata; basta sostituire l'acqua con la birra e non metterci i tuorli, ma solo gli albumi, per ottenere una pastella decisamente più leggera.

Un'altra variante molto delicata, ideale per le verdure, si fa sciogliendo 5 g di lievito di birra con 15 ml di acqua tiepida e poi si aggiungono 100 g di farina, un cucchiaio d'olio e 1 albume.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail