La ricetta del pesto alla siciliana e consigli per l'utilizzo

Il pesto alla siciliana, gustoso condimento per la pasta e non solo. Ecco la ricetta e le dritte su come utilizzarlo in cucina

La ricetta del pesto alla siciliana e consigli per l'utilizzo

Doverosa premessa: del pesto alla siciliana non esiste una sola ed univoca ricetta, ogni zona ha una sua versione caratterizzata dall'utilizzo dei prodotti tipici della terra di appartenenza. Non sarà dunque strano ritrovarvi davanti un pesto ai pomodori secchi, uno alle mandorle o ancora uno di pistacchi. Resta fermo il fatto che l'ingrediente immancabile, il comune denominatore, sia la ricotta e che la ricetta più diffusa sia quella che prevede i pomodori, il basilico, l'aglio e le mandorle, sostituite in alcune varianti dai pinoli.

Il pesto alla siciliana, ottimo da consumare fresco, appena fatto, può essere conservato in frigo all'interno dei vasetti di vetro per qualche giorno, oppure essere congelato, come si fa con quello alla genovese, nei bicchierini di plastica, per averlo sempre pronto all'occorrenza. Qualche consiglio per l'utilizzo? Va usato principalmente per condire primi piatti a base di pasta, particolarmente indicato con quella fresca fatta in casa, anche se nulla vieta di spalmarlo sui crostini di pane per un antipasto sfizioso. La preparazione è piuttosto veloce, non prevedendo cottura. Ecco come prepararlo.


Ingredienti

100 gr di mandorle pelate
150 gr di ricotta
2 spicchi di aglio
50 gr di basilico
400 gr di pomodori
olio extra vergine di oliva
sale
pecorino o parmigiano qualche cucchiaio


Procedimento

Versare i pomodori lavati, privati dei semi e dell'acqua in eccesso nel frullatore insieme al basilico, all'aglio, alla ricotta, alle mandorle e al formaggio grattugiato. Regolare di sale e pepe e azionare l'elettrodomestico fino a quando si ottiene un composto omogeneo e cremoso. Utilizzarlo subito per condire la pasta appena cotta o conservare negli appositi barattolini di vetro in frigo per due giorni al massimo.

Foto | Memphis CVB

  • shares
  • Mail