Cosa mangiare in vacanza al mare, idee per lo spuntino sulla spiaggia

In spiaggia, durante le calde giornate estive, si può aver voglia di uno spuntino. Allora cosa mangiare in questo caso?

Cosa mangiare in spiaggia per gustarsi una giornata al mare

State seguendo i nostri consigli su cosa mangiare in spiaggia per gustarsi una giornata al mare? A volte, però, si ha voglia di uno spuntino veloce, senza voler fare un pasto che appesantisce del tutto.

Lo spuntino ideale di metà giornata o pomeriggio è la frutta: melone, albicocche, pesche, cocomero, banane. Potete mangiare tutta la frutta che volete anche perché, contenendo tanti betacaroteni e vitamine ne gioverà anche la vostra abbronzatura!

Come spuntino vanno benissimo anche i cetrioli e le carote, che hanno anche un altro vantaggio: si sbucciano facilmente (come le banane) e possono essere consumati senza difficoltà, anche in piedi, evitando la sabbia che, sulla spiaggia si intrufola dappertutto.

I gelati vanno benissimo, soprattutto per i bambini: attenzione a quelli ghiacciati, che il freddo improvviso non fa certo bene allo stomaco. Se fa molto caldo è consigliabile prendere i gelati in coppetta così se si squagliano non vi cadono addosso. Ovviamente coppetta e cucchiaino (come anche lo stecco nel caso del gelato da passeggio) vanno gettati negli appositi contenitori e non certo sulla spiaggia!

Rammentatevi di bere in spiaggia, evitando le bevande zuccherate (te incluso): affidatevi all’acqua, nella quale potete aggiungere il succo di mezzo limone per renderla più dissetante.

Consiglio generale – che va al di là dello spuntino in spiaggia, ma che è bene ricordare – è di non fare il bagno fino a quando la digestione non sarà completa. E, ovviamente, non restate al sole nelle ore più calde della giornata!

Foto | Chad Miller

  • shares
  • Mail