La ricetta della marmellata di fichi senza zucchero aggiunto

Questo è il momento adatto per dedicarsi alla preparazione delle conserve. Perchè non provare la marmellata di fichi senza zucchero? Non ha nulla da invidiare a quella tradizionale

La ricetta della marmellata di fichi senza zucchero aggiunto

Appartengo alla categoria di persone che non unisce lo zucchero alla macedonia, trovo la frutta così naturalmente dolce che l'aggiunta di un qualunque dolcificante mi sembra, oltre che superflua, perfettamente inutile. Ecco perchè anche quando preparo delle marmellate in casa per consumo personale, tendo a realizzarle con la sola frutta, se poi si tratta della marmellata di fichi, ancora meglio. I fichi infatti sono tra i dolci più zuccherini che esistano.

Preparare la marmellata di fichi senza zucchero aggiunto è molto semplice, vi consiglio di scegliere dei fichi maturi al punto giusto e di una qualità molto dolce, così che il risultato possa essere soddisfacente. Pensate al prossimo autunno quando potrete gustarla a colazione semplicemente spalmata su fette di pane tostato, pura goduria. Ecco come preparare la marmellata di fichi senza zucchero.

Ingredienti


5 kg di fichi
500 ml di acqua
succo di mezzo limone
1 mela

Procedimento

Lavare accuratamente i fichi, asciugarli delicatamente e tagliarli in due o in quattro a seconda della grandezza. Versarli in una pentola capiente, aggiungere il succo di limone e la mela (non sbucciata) tagliata a cubetti. Aggiungere anche l'acqua. Accendere la fiamma, una volta arrivati al bollore calcolate circa un'ora di cottura. Io preferisco che rimangano i pezzi di frutta ma nel caso in cui vogliate un composto più omogeneo frullate poco prima di fine cottura il composto. Travasare la marmellata ancora calda nei vasetti di vetro perfettamente sterilizzati e chiudere bene. Farli raffreddare a testa in giù coperti con un canovaccio.

Foto | Eunice

  • shares
  • Mail