La ricetta dei tagliolini freschi fatti in casa

Ecco come realizzare in casa uno dei formati di pasta più apprezzati d'Italia: la ricetta facile dei tagliolini freschi. Versatili come pochi ottimi con il pesce, le verdure ed in brodo

La ricetta dei tagliolini freschi fatti in casa

Adoro fare la pasta fresca. E' una tale soddisfazione prepararla con le proprie mani, senza sottovalutare il fatto che la qualità di un prodotto preparato in casa sia altamente superiore, oltre che controllato. I tagliolini ad esempio rientrano tra i miei formati preferiti, a farmeli amare, oltre il fatto che risultino parecchio fini, anche la loro forma squadrata. Originari del Molise e di alcune zone del Piemonte, dove prendono il nome di tajarin, sono apprezzati diffusamente in tutta Italia.

I tagliolini freschi fatti in casa si prestano ad essere conditi con una serie infinita di ingredienti che li esaltano nel migliore dei modi. Ottimi con i funghi porcini, insostituibili in uno dei classici piatti invernali, ovvero in brodo, accattivanti infine se accostati al pesce, nella ricetta dei tagliolini allo scoglio.

Ingredienti

200 gr di farina 00
2 uova
1 pizzico di sale

Preparazione

Versare la farina sul piano di lavoro. Creare al centro una fontana e sgusciare all'interno le uova unendo un pizzico di sale. Iniziare la lavorazione dapprima con una forchetta in modo da amalgamare la farina intorno e poi direttamente con le mani, lavorando l'impasto a lungo fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo. Creare una palla, avvolgerla in un canovaccio pulito e farla riposare per circa un'ora. Riprendere l'impasto e stendere la pasta sottilissima con l'aiuto di un mattarello, poi arrotolarla e affettarla sottilmente ricavando i tagliolini oppure, per un risultato più veloce, ricorrere alla macchinetta per fare la pasta.

Foto | Chiara Faggella

  • shares
  • Mail