Vitigni & Vini: il Pelaverga

vitigni & vini: pelavergaIl Pelaverga è un vitigno di cui ignoravo l'esistenza fino alla degustazione dei vini piemontesi organizzata a Roma da Gowine. Questo vitigno ha un'origine molto antica e la sua coltivazione era localizzata nei comuni di Verduno, la Morra e Roddi d'Alba in provincia di Cuneo, Piemonte.

Quest'uva è stata denominata Pelaverga piccolo e non va confuso con il Pelaverga di origine saluzzese (o Pelaverga di Pagno), chiamato Cari nel Chierese, o con il Peilavert canavesano, in quanto presenta acini sostanzialmente più piccoli. A partire dagli anni settanta i viticoltori cuneesi hanno cominciato a coltivarlo e vinificarlo in purezza per ottenere questo vino particolare con odore intenso e fruttato, particolarmente speziato, ma difficile da vinificare.

Si abbina bene con i formaggi e i primi della tradizione piemontese. Il vino di questa azienda ha una particolare nota vegetale prorompente, cui seguono frutti rossi, pepe nero. In bocca è ricco, caldo e persistente, un vino che non lascia indifferenti.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail