Reginette con gamberi e peperoni, ecco la ricetta del fresco primo piatto estivo

L'estate è la stagione dei primi freschi e gustosi, eccone uno perfetto per il periodo, le reginette con gamberi e peperoni

Reginette con gamberi e peperoni, ecco la ricetta del fresco primo piatto estivo

Le reginette rappresentano un formato di pasta molto particolare. Si presentano come dei nastri arricciati e proprio questa loro caratteristica le rende parecchio apprezzate per la diversa consistenza tra la parte interna e la parte esterna successivamente alla cottura. Originarie di Napoli le reginette dovrebbero il loro nome alla principessa Mafalda di Savoia alla quale sarebbero state dedicate dai cittadini. Inutile dire come si prestino alla preparazione di numerosi ed intriganti primi come questo che le vede protaniste insieme ai gamberi ed ai peperoni.

Gustoso e colorato primo piatto estivo, le reginette con gamberi e peperoni sono facili da preparare e ideali da servire anche agli amici in occasione di un pranzetto veloce. Ecco come prepararle.


Ingredienti


350 gr di reginette
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 cipolla
300 gr di gamberoni
olio extra vergine di oliva qb
prezzemolo fresco tritato
peperoncino rosso
50 ml di vino bianco
sale

Procedimento

Pulire i gamberoni e tagliarli a pezzi tenendone da parte alcuni interi a piacere per la decorazione finale. In una padella versare l'olio insieme alla cipolla affettata sottilmente e al peperoncino. Una volta ben dorata unire i gamberi e farli insaporire. Bagnarli con il vino bianco e farlo evaporare, cuocerli ancora per qualche minuto quindi prelevarli e tenerli da parte. Adesso lavare i peperoni, eliminare i semi ed i filamenti interni e tagliarli a strisce. Versarli nel tegame in cui avete cotto i gamberi ed una volta quasi cotti unire questi ultimi. Regolare di sale e portare a cottura. Cuocere la pasta, scolarla al dente ed unirla in padella unendo poca acqua di cottura affinchè il condimento non risulti troppo secco. Spolverare con abbondante prezzemolo e servire subito.

Foto | Achille T

  • shares
  • Mail