I 50 migliori ristoranti del mondo (3 sono italiani)

2 Maggio 2012


È stata resa nota la lista dei cinquanta migliori ristoranti del mondo scelti ogni anno dai lettori della rivista Restaurants della compagnia William Reed Business Media Ltd ma nota soprattutto per via dei principali sponsor, vale a dire San Pellegrino e Acqua Panna.

Sul primo gradino del podio troviamo il Noma di Copenaghen, in Danimarca, seguito da due ristoranti spagnoli: El Celler de Can Roca (a Girona) e il Mugaritz (San Sebastian). Praticamente è lo stesso podio dello scorso anno. Tre sono i ristoranti italiani presenti in classifica: al quinto posto troviamo l’Osteria Francescana di Modena (l’anno scorso era in quarta posizione); al trentaduesimo, come lo scorso anno, Le Calandre di Sarmeola di Rubano, in provincia di Padova; al quarantaseiesimo posto Il Canto di Siena, che scende di diverse posizioni visto che lo scorso hanno era il numero trentanove. L’Italia perde un po’ di punti in questa classifica: lo scorso anno era presente con sei ristoranti e ora solo con tre.

Di seguito trovate la lista completa (in grassetto abbiamo evidenziato gli italiani): se andate in uno qualunque di questi ristoranti in giro per il mondo fateci poi sapere cosa avete mangiate e se, secondo voi, meritano di essere presenti in questa lista.

  1. Noma – Copenaghen, Danimarca
  2. El Celler de Can Roca – Girona, Spagna
  3. Mugaritz – San Sebastian, Spagna
  4. D.O.M – São Paulo, Brasile
  5. Osteria Francescana – Modena, Italia
  6. Per Se – New York, USA
  7. Alinea – Chicago, USA
  8. Arzak – San Sebastian, Spagna
  9. Dinner By Heston Blumenthal – Londra, Regno Unito
  10. Eleven Madison Park – New York, USA
  11. Steirereck – Vienna, Austria
  12. L’Atelier de Joel Robuchon – Parigi, Francia
  13. The Fat Duck – Bray, Regno Unito
  14. The Ledbury – Londra, Regno Unito
  15. Le Chateaubriand – Parigi, Francia
  16. L’Arpege – Parigi, Francia
  17. Pierre Gagnaire – Parigi, Francia
  18. L’Astrance – Parigi, Francia
  19. Le Bernardin – New York, USA
  20. Frantzen/Lindeberg – Stoccolma, Svezia
  21. Oud Sluis – Sluis, Olanda
  22. Aqua – Wolfsburg, Germania
  23. Vendome – Bergisch Gladbach, Germania
  24. Mirazur – Menton, Francia
  25. Daniel – New York, USA
  26. Iggy’s – Singapore
  27. Narisawa – Tokyo, Giappone
  28. Nihonryori RyuGin – Tokyo, Giappone
  29. Quay – Sydney, Australia
  30. Schloss Schauenstein – Furstenau, Svizzera
  31. Asador Etxebarri – Atxondo, Spagna
  32. Le Calandre – Sarmeola di Rubano, Italia
  33. De Librije – Zwolle, Olanda
  34. Fäviken – Jarpen, Svezia
  35. Astrid y Gaston – Lima, Perù
  36. Pujol – Città del Messico, Messico
  37. Momofuku Ssam Bar – New York, USA
  38. Biko – Città del Messico, Messico
  39. Waku Ghin – Singapore
  40. Quique Dacosta – Denia, Spagna
  41. Mathias Dahlgren – Stoccolma, Svezia
  42. Hof van Cleve – Kruishoutem, Belgio
  43. The French Laundry – Yountville, USA
  44. Amber – Hong Kong, Cina
  45. Vila Joya – Albufeira, Portogallo
  46. Il Canto – Siena, Italia
  47. Bras – Laguiole, Francia
  48. Manresa – Los Gatos, USA
  49. Geranium – Copenaghen, Danimarca
  50. Nahm – Bangkok, Thailandia

Foto | Ambiente G

I Video di Gustoblog: Tabbouleh Recipe (Salad)