Come fare la focaccia genovese con la ricetta per il bimby

Ecco la ricetta di una delle preparazioni tipiche e più apprezzate della tradizione ligure, la focaccia genovese. Ecco come prepararla con il bimby

La focaccia genovese, nota in dialetto con il nome di fugassa, è una preparazione tipica della tradizione ligure difficilmente riproducibile in tutto e per tutto al di fuori della regione. Si tratta di una focaccia alta circa 2 cm e caratterizzata dal fatto che, una volta lievitata, prima di essere infornata per la cottura, venga completamente irrorata con una emulsione di acqua olio e sale che la rendono di una sofficità e di un sapore unici.

La preparazione originale della focaccia genovese richiede abilità e cura ed una durata di circa 20 ore. Riprodurla in casa si può, seguendo questa ricetta adattata per il bimby si possono ottenere dei risultati apprezzabili. Nonostante la vera fugassa sia semplice e non preveda farcitura è possibile trovarne delle varianti: apprezzate sono quella con le cipolle e quella con le olive. Ecco come fare la focaccia genovese con la ricetta per il bimby, proveniente da quì.

Ingredienti


300 ml di acqua a temperatura ambiente
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di malto
500 gr circa di farina tipo 00
35 gr di olio di oliva
10 gr di sale
Per l'emulsione
10-15 gr di sale
20 gr di acqua
50 gr di olio di oliva

Procedimento

Iniziare la preparazione versanodo nel boccale l'acqua, il lievito e il malto: mescolare il tutto per 20 secondi a velocità 2. Aggiungere quindi la farina insieme all'olio ed al sale e impastare 3 minuti modalità spiga. Si dovrà ottenere un composto omogeneo ma molle anche se lavorabile. Porre il misurino in cima al coperchio e lasciare riposare per un quarto d'ora. Adesso prelevare l'impasto e disporlo in un piano di lavoro infarinato. Dare una o due pieghe alla pasta ottenendo la forma di un rettangolo con delicatezza e farla riposare 10 minuti circa al coperto. Versare in una teglia da forno abbastanza grande o direttamente sulla placca del forno unta l'impasto sistemandolo a palla con le mani unte d'olio. Coprirlo con un panno e farlo riposare per 45/50 minuti, finchè sarà raddoppiato di volume. Una volta trascorso questo tempo stendere la pasta con il palmo delle mani schiacciandola finchè l'avrete stesa completamente. Salare la superficie. Fare lievitare ancora 40 minuti al coperto. Preparare l'emulsione: versare nel boccale l'acqua e l'olio ed emulsionare per 20 secondi a velocità 3. Ricoprire quindi l'intera superficie con l'emulsione. Esercitare una pressione su tutta la superficie con i polpastrelli creando tanti buchi vicini. Fare lievitare ancora 1 ora o anche 1 ora e 1/2. Infornare a 220°C-240°C in forno già caldo e cuocere per 13/15 minuti.
Come fare la focaccia genovese con la ricetta per il bimby

Foto | Wikipedius

  • shares
  • Mail