Gli straccetti di tacchino ai funghi porcini

Un'idea golosa per cucinare la carne bianca in maniera allettante? Ecco gli straccetti di tacchino ai funghi porcini, secondo autunnale ideale per una cena gustosa

Gli straccetti di tacchino ai funghi porcini

Si avvicina il periodo dei funghi, a dir la verità se ne inizia già ad intravedere qualcuno. Io adoro i porcini, li utilizzo con grandi soddisfazioni nella preparazione di diversi primi piatti come il risotto o le tagliatelle . Risultano ottimi altresì in secondi piatti di carne, tra i miei preferiti gli straccetti di tacchino ai funghi porcini.

Si tratta di una preparazione accattivante, ciò anche in virtù della presentazione del piatto: piccoli pezzi di carne avvolti in un condimento cremoso arricchito con i funghi. Tipico piatto autunnale facile da preparare senza troppe difficoltà. Operazione fondamentale sarà la pulizia dei funghi: non utilizzate acqua, ma, dopo avere eliminato le estremità con un coltello, raschiatene delicatamente la superficie per eliminare i residui di terra e poi strofinateli con dolcezza con un canovaccio inumidito. Ecco la ricetta degli straccetti di tacchino ai funghi porcini.

Ingredienti


4 fette di petto di tacchino
200 gr di funghi porcini
2 cucchiai di farina
1 spicchio di aglio
prezzemolo fresco
1/2 bicchiere di vino bianco
150 ml di latte
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Procedimento


Pulire accuratamente i funghi e tagliarli a pezzi. Versarli in una padella insieme all'olio e ad uno spicchio di aglio dopo averlo fatto dorare. Salare e pepare ed unire del prezzemolo. Tagliare a strisce il petto di tacchino, passarlo nella farina ed farlo cuocere in una padella con poco olio caldo. Una volta rosolato sfumare con il vino bianco, appena evaporato unire i funghi cotti precedentemente e completare con l'aggiunta del latte. Proseguire la cottura a fuoco basso fin quando il latte si sarà addensato ottenendo così una salsa cremosa.

Foto | Marco Ziero

  • shares
  • Mail