Gli straccetti di pollo fritti, ecco la ricetta gustosa

Un secondo buono e semplice che farà leccare baffi e dita anche ai piccoli più difficili

Questi straccetti di pollo fritti non sono altro che una variante della classica cotoletta milanese, però preparata con i petti di pollo per alleggerire il piatto e tagliata a striscioline per dare la sensazione di mangiare meno, soprattutto ai bambini con poco appetito che potrebbero rifiutare il piatto con la classica ‘fettina panata’. Se vi va di esagerare potrete servirli con patatine fritte, oppure (meglio) con una bella insalata mista cruda, magari con radicchio e verza, ma rigorosamente tagliata a striscioline!

Ingredienti


  • 350 g di petti di pollo
  • 2 uova
  • farina q.b.


  • pangrattato q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Procedimento


    Preparate in 3 ciotole distinte la farina, il pangrattato e le uova sbattute assieme al parmigiano grattato. Intanto pulite la carne battendola appena, ed eliminando grassi e filamenti, quindi tagliate le fettine a striscioline: gli straccetti, appunto. Passate queste striscioline prima nella farina, scuotendo per eliminare quella in eccesso, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Quando avrete finito, scaldate dell’olio in una bella padella larga e quando sarà caldo al punto giusto, friggetevi gli straccetti di pollo, avendo cura di girarli per bene e alla fine di farli asciugare su carta assorbente. Servite caldi.

    Foto | happykatie

    • shares
    • Mail