I finocchi al forno con robiola di Mario Batali

finocchi al forno con robiola di Mario Batali

Un altro grande chef il cui nome tradisce le origini italiane è Mario Batali. Cuoco e scrittore statunitense è proprio un esempio di come la cucina porti in alto. Nato a Seattle, ha lavorato in diversi ristoranti tra Londra e Parigi e in Italia dove ha perfezionato le sue conoscenze non solo sulla cucina italiana ma anche su quella regionale. E' anche coproprietario, fra gli altri, del "Babbo Ristorante e Enoteca" insieme a Joe Bastianich, aperto a New York. La ricetta dei finocchi al forno è sua, proviene dal sito ufficiale e costituisce una variante con l'aggiunta della robiola rispetto alla ricetta che tutti conosciamo.

Ingredienti: 2 finocchi, 1 tazza di besciamella, 120 gr di fontina, 240 gr di robiola, 1/4 di tazza di pangrattato.

Procedimento: preriscaldare il forno a 200 gradi. In una pentola versare 4 litri di acqua e due cucchiaini di sale. Quando l'acqua arriva ad ebollizione unire i finocchi tagliati a spicchi e cuocere per circa 8-10 minuti. Scolarli ed asciugarli. In una ciotola versare i finocchi e amalgamarli con la besciamella e la fontina grattugiata. Versare in una teglia da forno, cospargere con il pangrattato e cuocere per circa 25 minuti. Unire la robiola in superficie e cuocere ancora per 5-6 minuti, fino a quando non si sarà sciolta. Fare riposare 3 minuti e servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail