I finferli trifolati, ecco la ricetta veloce

Ecco la ricetta veloce di un grande classico di stagione: i finferli trifolati.

Siamo in piena stagione di funghi, tra le varietà commestibili più saporite e gustose -forse solo dopo i Porcini- ci sono i famosi Finferli. Questo tipo di fungo chiamato comunemente anche gallinaccio o gialletto, è una delle specie più apprezzate e mangiate ovunque. Ottimo anche semplicemente come contorno sfizioso cotto con olio, aglio, prezzemolo e peperoncino. Proprio come andiamo a vedere oggi con la ricetta semplice e veloce, ma gustosissima: i finferli trifolati.

Gli ingredienti

500 g di finferli freschi

due spicchi d'aglio

mezzo bicchiere olio extravergine di oliva

prezzemolo, un mazzetto

peperoncino, a piacere

sale e pepe nero

La preparazione

Pulite prima di tutto per bene i funghi tagliando a metà quelli più grandi. In una padella ampia e antiaderente versate mezzo bicchiere di olio e fatelo scaldare. Fate soffriggere l'aglio pelato e tritato sottilmente con il prezzemolo fresco, sempre ben tritato. A piacere aggiungete un po' di peperoncino. Aggiungete i funghi, salate e pepate, lasciate cuocere sfumando a necessità con un po' di brodo vegetale, a fiamma bassa per circa venti minuti.

Foto | Max Opp

  • shares
  • Mail