Ecco gli gnocchi alla bava con la ricetta originale

Piatto tipico appartenente alla tradizione della Valle d'Aosta, ecco gli gnocchi alla bava da provare con la ricetta originale

Ecco gli gnocchi alla bava con la ricetta originale

Piatto tipico della Valle d'Aosta, largamente diffuso anche in Piemonte, gli gnocchi alla bava rappresentano un primo particolarmente allettante soprattutto per gli amanti dei condimenti filanti. Il termine bava infatti sta ad indicare il fatto che il formaggio già al primo assaggio fili in maniera irresistibile. A questo proposito quello utilizzato è la fontina, tipica della zona, che dato il suo sapore deciso ben si sposa con la delicatezza degli gnocchi creando un binomio perfetto. Per una variante del piatto utilizzate della toma piemontese, altrettanto indicata.

Gli gnocchi alla bava si caratterizzano per l'aggiunta all'impasto della farina di grano saraceno unitamente a quella 00 che contribuisce a conferire un tocco di rusticità alla pietanza. Ecco come prepararli con la ricetta originale.

Ingredienti

200 gr di farina 00
200 gr di farina di grano saraceno
acqua qb
sale
400 ml di panna fresca
150 gr di fontina
pepe nero


Procedimento

Versare le due farine in una ciotola e miscelarle. Unire una presa di sale e tanta acqua quanto basta per ottenere un composto sodo ed omogeneo. Coprire il composto con un canovaccio e farlo riposare per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo formare gli gnocchi ricavando prima dei cordoncini e poi dei tocchetti di circa 2 cm di lunghezza. Rigarli a piacere. Adesso tagliare la fontina a cubetti e versarla in una pentola insieme alla panna. Salare e pepare e fare fondere bene il tutto. Cuocere gli gnocchi al dente, scolarli nella padella con il condimento e farli insaporire per un paio di minuti. Servirli ben caldi.

Foto | Eliazar Parra Cardenas

  • shares
  • Mail