La ricetta dell'orata alla griglia per una cena gustosa

Ecco come preparare l'orata alla griglia. Secondo leggero ma gustoso per una cena sfiziosa

La ricetta dell'orata alla griglia per una cena gustosa

L'orata è un pesce dalle mille virtù: le sue carni bianche risultano pregiate e dal sapore delicato ma al tempo stesso magre. Il suo costo medio-alto non ne permette un consumo frequente ma il suo utilizzo da vita senz'altro a dei piatti succulenti. Trovo che dia il meglio di se sia sotto sale che al cartoccio, che, infine, cotta alla griglia; tutti metodi di cottura che non alterano nè le sue proprietà nutrizionali, nè il suo sapore.

L'orata alla griglia rappresenta uno di quei piatti che non abbia bisogno di grandi condimenti per risultare comunque irresistibile. Ideale per una cena gustosa, basta semplicemente accompagnarla con delle patate cotte al forno, con un contorno di verdure saltate in padella o con una vellutata di ortaggi per ottenere una cena completa ma leggera. Ecco come prepararla.

Ingredienti

4 orate di media grandezza
olio extravergine d'oliva qb
succo di 1 limone
prezzemolo fresco tritato
1 spicchio di aglio
sale e pepe qb

Procedimento

Lavare bene i pesci, asciugarli ed eliminare le pinne e le squame. Adesso versare in una terrina dell'olio insieme al succo di limone, al sale, al pepe, al prezzemolo fresco tritato e ad uno spicchio di aglio tritato sottilmente. Emulsionare bene il tutto fino a creare un composto omogeneo. Porre le orate in un contenitore e coprirle con l'emulsione, quindi farle riposare per un'ora circa. A questo punto scaldare la griglia e posizionare le orate. Cuocerle bene da entrambi i lati irrorandole, man mano, con il liquido della marinatura. Servire ben calde.

Foto | Joselu Blanco

  • shares
  • Mail