La ricetta del chutney di mango da provare in casa

Condimento agrodolce a base di frutta o verdura, il chutney è una preparazione di origine indiana: ecco come preparare quello di mango in casa

La ricetta del chutney di mango da provare in casa

Per la serie ricette insolite, non poteva mancare tra le conserve di frutta preparate in questi giorni il chutney di mango. Si tratta di una sorta di salsa agrodolce, particolarmente speziata, che viene servita come accompagnamento a diverse pietanze. Carni grigliate (soprattutto di pollo e di tacchino), arrosti, formaggi, riso, tra le altre. Ricetta di provenienza indiana, il chutney di mango richiede, come tutte le pietanze di questo genere, una lunga cottura, ma la preparazione non risulta troppo impegnativa.

Nonostante in commercio se ne trovino di già pronti, alcuni anche di una certa qualità, è innegabile la superiorità di un chutney fatto in casa, con delle materie prime ricercate e una cura che solo una preparazione casalinga possa garantire. Ecco la ricetta, proveniente da quì. Provate anche la variante a base di melanzane.


Ingredienti

380 gr di zucchero
250 ml di aceto bianco
5 mango
1 cipolla tritata
1/2 tazza di uvetta
1/4 di tazza di zenzero candito tritato finemente
1 spicchio d'aglio tritato
1 cucchiaino di semi di senape in grani
1/4 di cucchiaino di peperoncino rosso


Procedimento

Versare aceto e zucchero in una pentola ed accendere la fiamma. Cuocere fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. Tagliare i mango a dadini non troppo piccoli. Unirli insieme a tutti gli altri ingredienti nella pentola e fare cuocere fino quando giunge ad ebollizione. A questo punto abbassare la fiamma, coprire con il coperchio e proseguire la cottura fin quando il composto si addensa, circa 1 ora. Travasare in vasetti di vetro puliti e sterilizzati ancora caldo e chiuderli. Farli raffreddare capovolti, quindi conservarli in dispensa.

Foto | Pittaya Sroilong

  • shares
  • Mail