La crostata d'uva con la ricetta d'autunno

Dolce autunnale per eccellenza, la crostata d'uva si presta a costituire il dolce del pranzo della domenica; ecco come si prepara

La crostata d'uva con la ricetta d'autunno

Essendo di stagione, perchè non approfittare dell'uva per preparare un dolce goloso? La crostata d'uva può essere un'idea: ottima da portare in tavola come dessert di fine pasto, si presta ad essere consumata anche a merenda. Ciò che conta è che il dolce che ne risulta è irresistibile, grazie alla qualità dell'uva, sceglietela matura e particolarmente dolce, la crostata ne risentirà positivamente.

Questa ricetta d'autunno è semplice da realizzare anche se consta di tre fasi: la prima vede la preparazione della pasta frolla, a meno che non decidiate di utilizzare quella già pronta; la seconda la realizzazione della crema pasticcera (quì la ricetta con il Bimby) ed infine la decorazione finale con la disposizione degli acini d'uva privati dei semi in superficie. In alternativa potreste infine lucidare la frutta con della gelatina. Ecco come preparare la crostata d'uva.

Ingredienti


300 gr di pasta frolla
1/2 litro di latte
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
scorza grattugiata di 1 limone
1/2 kg di uva nera

Procedimento


Rivestire una teglia imburrata e infarinata con la pasta frolla, quindi bucherellarla con una forchetta. Ricoprirla con carta forno e versare abbondanti fagioli secchi: cuocere in forno caldo a 190°C per circa 25 minuti. Dopo i primi 20 minuti eliminare carta e fagioli. Togliere dal forno e fare raffreddare quindi prelevare dallo stampo.
Adesso preparare la crema pasticcera: versare il latte con la scorza di limone in un pentolino e portare quasi a bollore. In una ciotola a parte sbattere i tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche, unire anche la farina e poco latte e mescolare. Aggiungere a filo tutto il latte rimasto, eliminare la scorza di limone e fare addensare mescolando continuamente. Farcire il guscio di pasta frolla con la crema fredda, decorare con gli acini di uva e conservare in frigo.

Foto | nociveglia

  • shares
  • Mail