La ricetta della cassata di Sulmona e la storia del dolce

La cassata di Sulmona è un dolce tipico di questa famosa città abruzzese, diventata nota in tutto il mondo proprio per i suoi confetti, che diventano la decorazione di una versione un po' particolare della classica cassata.

cassata di Sulmona

La cassata di Sulmona è un dolce tipico di questa bellissima città abruzzese, famosa in tutto il mondo per i suoi confetti. Confetti che sono proprio parte integrante della decorazione di un tipo di cassata piuttosto particolare e anche piuttosto laborioso da realizzare, soprattutto nella fase della farcitura, dove dobbiamo prestare molta attenzione a non sbagliare.

Si tratta di un dolce tipico della gastronomia abruzzese, che si può comunque preparare anche in altre occasioni. Si tratta di un dolce semplice, un classico Pan di Spagna, impreziosito però da tre strati diversi di crema, che si preparano a parte e che servono anche per la decorazione. Decorazione che avviene con le classiche ciliege sotto spirito e, ovviamente, i confetti di Sulmona!

Ingredienti della cassata di Sulmona

Per l'impasto avremo bisogno di:


    4 uova
    150 grammi di zucchero
    1 busta di vanillina
    1 pizzico di sale
    100 grammi di farina
    100 grammi di frumina
    1 bustina di lievito per dolci

Per decorare e farcire la cassata di Sulmona ecco cosa preparare:


    350 grammi di burro
    200 grammi di zucchero a velo
    6 tuorli d'uovo
    75 grammi di cacao amaro
    100 grammi di torrone
    100 grammi di cioccolato fondente
    100 grammi di mandorle pralinate
    5 cucchiai di Cointreau
    5 ciliege sotto spirito
    12 confetti

Preparazione della cassata di Sulmona

Sbattete i tuorli dell'uovo, conservando da parte i bianchi, insieme a quattro cucchiai di acqua bollente. Aggiungete 100 grammi di zucchero, la vanillina, il sale e sbattete insieme. Unite le chiare che avrete montato a neve con lo zucchero rimasto, setacciate la farina mescolate con la frumina e da ultimo aggiungete il lievito. Mescolate con cura e delicatezza.

L'impasto va messo in una tortiera con cerniera foderata con carta da forno e cotto in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Preparare la farcia, lavorando il burro a crema e aggiungendo lo zucchero a velo e un tuorlo alla volta. Dividete la crema in tre parti: ad una aggiungete il cacao, ad un'altra il torrone e il cioccolato tritato grossolanamente e all'ultima le mandorle tritate. Mescolate ogni crema in una ciotola e tenetene da parte un cucchiaio per la decorazione.

Bagnate il liquore con 50 ml di acqua: tagliate la torta fredda in 4 strati, bagnate il primo con la bagna e spalmatevi una delle creme, sovrapponete il secondo strato, bagnatelo e aggiungete la seconda crema e fate così anche per il terzo strato e la terza crema. Coprite la torta con la crema rimasta, aggiungete le ciliege e i confetti.

Via | Paneangeli

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail