La rocciata di Assisi, ecco la ricetta del dolce autunnale

La rocciata di Assisi è un dolce tipico della tradizione gastronomica umbra, che si è soliti preparare in occasione della festa di Ognissanti. Un dolce che, ovviamente, propone tutti i sapori e i profumi dei prodotti tipici del periodo autunnale. Ecco come si prepara.

rocciata di Assisi

La rocciata di Assisi è un dolce tipico dell'autunno di questa splendida città umbra, famosa in tutto il mondo per aver dato i natali al santo patrono di Italia e degli animali, San Francesco di Assisi. Tra le ricette autunnali dolci più gustose, questa ha un sapore davvero molto particolare e anche la sua preparazione è originale.

La ricetta della rocciata di Assisi non è complicata da realizzare, anche se ci vuole comunque un po' di tempo per la sua realizzazione: dalla forma sembra un classico strudel, ma in realtà è una torta molto diversa, da accompagnare con il vinsanto o con un altro vino liquoroso analogo.

Ecco come si prepara la rocciata di Assisi.

Ingredienti della rocciata di Assisi


    250 grammi di farina
    50 grammi di zucchero
    mezzo bicchiere di olio d'oliva
    acqua tiepida
    100 grammi di uva sultanina
    100 grammi di noci
    100 grammi di prugne secche
    100 grammi di fichi secchi
    100 grammi di nocciole
    mezzo chilo di mele tagliate a fette
    100 grammi di mandorle
    mezzo bicchiere di vinsanto
    1 pizzico di sale
    zucchero a velo

Preparazione della rocciata di Assisi

Impastate la farina con mezzo cucchiaio di zucchero, 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale. Aggiungete dell'acqua tiepida per poter ottenere una pasta morbida, che dovrà riposare per mezz'ora.

Sbucciate le mele, tagliatele a fettine. Tritate le prugne secche, i fichi secchi, le nocciole, le noci e le mandorle. Mescolate gli ingredienti tra loro, unendo poi l'uvetta, lo zucchero e 1 cucchiaio di olio. Ammorbidite con il vinsanto.

Tirate la pasta molto sottile, adagiate sopra il composto lasciando liberi i bordi e arrotolatelo su se stesso come un salame. Attorcigliate il rotolo come un serpente e chiudetelo a ferro di cavallo.

Spennellate con olio la superficie e cuocete in forno caldo a 200 gradi per 40 minuti. Quando è tiepido, decorate con zucchero a velo.

Via | Lacuocasopraffina

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail