Che cos'è la scottiglia maremmana e la ricetta originale toscana

La scottiglia maremmana è un piatto tipico della Toscana, che ci offre spesso spunti interessanti grazie alla sua ricca storia gastronomica. Si tratta di un secondo piatto a base di carne che trae origini, a quanto si narra, addirittura dalla cucina medievale o etrusca.

scottiglia maremmana

La scottiglia maremmana è una ricetta tipica della Toscana, che prevede l'utilizzo di vari pezzi di carne e del pane raffermo, utile anche per preparare ad esempio il carcerato pistoiese, altro piatto tipico della tradizione toscana. E' il piatto che si serve in Maremma e le sue origini sembrano arrivare dalla cucina medievale o addirittura da quella etrusca.

E' un piatto utile per poter utilizzare il pane avanzato dai giorni precedenti e per poter riempire con gusto, dando preziosi nutrienti. Si tratta di un piatto povero, tipico della cultura contadina e della tradizione gastronomica toscana. La carne andrebbe cotta dentro il coccio o in una padella di ferro, per darle semplicemente una scottata, tipo di cottura che dà il nome al piatto. La scottiglia maremmana si può realizzare con i tipi di carne che più ci piacciono o che abbiamo a disposizione. Ecco come.

Ingredienti della scottiglia maremmana


    agnello
    pollo
    vitello
    vino bianco
    olio extra vergine di oliva
    pomodoro
    sedano
    salvia
    prezzemolo
    sale
    peperoncino
    aglio
    rosmarino
    pane raffermo
    pecorino grattugiato

Preparazione della scottiglia maremmana

In una padella abbastanza capiente per contenere tutti i pezzi di carne, fate rosolare nell'olio evo due spicchi d'aglio, il rosmarino e la salvia. Unite poi la carne tagliata a pezzettini e quando la carne avrà realizzato una piccola crosticina aggiungete il vino e fate evaporare.

Aggiungete il pomodoro, il prezzemolo e il sedano, cuocete a fuoco lento con l'aggiunta di sale e di peperoncino. Aggiungete acqua se il sughetto si restringe troppo.

Tagliate il pane a fette sottili e mettetele in una zuppiera. Quando la carne è cotta, allungate il sugo con altra acqua, salate e aggiungete ancora un po' di peperoncino.

Versate la carne e il sugo sopra il pane, per inzupparlo per bene. Servite con un po' di pecorino grattugiato.

Via | Grossetoggi

Foto | da Flickr di tuscanycious

  • shares
  • Mail