Come fare i frittini di patate nella versione dolce o salata

Come soddisfare la voglia di frittura in maniera sana? Preparando i frittini di patate, dolci o salati, risultano irresistibili

Come fare i frittini di patate nella versione dolce o salata

Avete presente quando si viene colti da quella voglia irresistibile di fritto che manda in fumo ogni buon proposito di evitare di mangiare cibi grassi? Bene, in questi casi, appurato il fatto che resistere sia impossibile, sarà bene cedere limitando i danni: preparare dei frittini di patate in casa può essere la soluzione perfetta.

I frittini di patate sia nella versione dolce che in quella salata sono l'ideale per soddisfare la voglia di sgarro, ma essendo preparati in casa risultano molto più sani di qualunque cibo voi possiate acquistare in un qualsiasi fast food. Si preparano molto facilmemte mescolando le patate grattugiate grossolanamente a crudo (o schiacciate da lesse) con gli ingredienti previsti nella ricetta. Ottenuto un composto omogeneo, va fatto poi cucere in abbondante olio. Ricetta semplice, in entrambi i casi, ma che regala grandi soddisfazioni. Sullo stesse genere vi consiglio i draniki, frittelle di patate russe ed i latkes, provenienti invece dalla cucina ebraica.

Ingredienti

1 kg di patate grattugiate
250 gr di farina 00
1 uovo
sale

Per la versione salata:
1 pizzico di pepe
50 gr di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato qb

Per la versione dolce:
80 gr di zucchero
1 cucchiaio di liquore a piacere
aroma vaniglia

Procedimento


Grattugiare con una grattugia a fori larghi le patate precedentemente spazzolate, sbucciate e lavate, e raccoglierle in una ciotola. Unire adesso la farina setacciata insieme ad un uovo e ad un pizzico di sale. A questo punto unire il pepe, il prezzemolo tritato ed il parmigiano grattugiato nel caso in cui intendiate preparare la versione salata dei frittini e mescolare bene fino ad amalgamare il tutto; altrimenti aggiungere lo zucchero, la vaniglia ed il liquore e mescolare allo stesso modo per i frittini dolci. Mettere in una pentola dai bordi alti abbondante olio di semi e non appena caldo unire l'impasto a cucchiaiate. Cuocere fin quando si ottengono delle frittelle croccanti e dorate.

Foto | jeffreyw

  • shares
  • Mail