Come fare la pappa al pomodoro con la ricetta dell’Artusi

12 Ottobre 2013

Piatto appartenente alla cucina povera, di origine contadina, la pappa al pomodoro è una preparazione toscana semplice ma gustosa. Pochi ma fondamentali gli ingredienti base: pane toscano, pomodori succosi, aglio, olio e poco altro ancora per ottenere uno di quei piatti familiari che profumano di tradizione.

La pappa al pomodoro è una di quelle preparazioni da gustare tutto l’anno, ma risulta ottima in estate quando è facile reperire dei pomodori gustosi. E’ la pietanza ideale per consumare gli avanzi di pane anche se il tipo raccomandato è quello toscano casalingo, non salato. Il giorno dopo, se scaldata, è ancora più buona. Questa è la ricetta dell’Artusi, tratta dal suo libro “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene“.

Ingredienti

1 kg di pane raffermo
300 gr di pomodori (maturi o pelati)
1 tazza di conserva di pomodoro
1 cipolla
4 spicchi d’aglio
basilico
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Preparazione

Tritare la cipolla e soffriggerla in una padella con olio di oliva. Unire i pomodori ed un po’ di conserva. In una padella a parte cuocere il pane raffermo tagliato a cubetti, insieme ad abbondante basilico e all’aglio. Unire il peperoncino e successivamente il soffritto e mescolare bene. Proseguire la cottura fin quando il pane inizia a spappolarsi dando vita ad una “pappa”. Servirla ben calda con un filo di olio di oliva.

Foto | Mike65444

I Video di Gustoblog: Conserve di casa intro Chutney di cipolle rosse