La ricetta del coniglio al sugo alla toscana

Ricetta semplice, dalla lunga cottura, appartenente alla tradizione toscana. Ecco come preparare il coniglio al sugo

La ricetta del coniglio al sugo alla toscana

Ecco un secondo piatto a base di coniglio. Non so voi ma quando mi trovo davanti questo genere di carne sono sempre a corto di idee. Una valida soluzione l'ho trovata in una ricetta appartenente alla tradizione toscana, ovvero il coniglio al sugo. Si tratta di una di quelle pietanze che seppure semplici, per la lunghezza della preparazione, sono particolarmente indicate per quei giorni festivi in cui si abbia del tempo a diposizione da dedicare alla cucina.

Il sugo del coniglio, risultando parecchio saporito, può essere tranquillamente utilizzato per condire la pasta, per la serie, non si butta via niente. Provate anche il coniglio in salmì ed il coniglio arrosto in padella con le patate, entrambi secondi piatti allettanti seppur diversissimi tra di loro.

Ingredienti


1 coniglio
1 spicchio di aglio
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
1/2 lt di passata di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
acqua
sale e pepe
olio extra vergine di oliva


Preparazione

Pulire accuratamente il coniglio quindi ridurlo in pezzi. Preparare un soffritto con un trito di carota, aglio, cipolla e sedano: farli rosolare in abbondante olio. Unire quindi il coniglio tagliato a pezzi e farli rosolare. Aggiungere adesso il vino rosso e, alzando la fiamma, farlo evaporare, quindi abbassarla e coprire con il coperchio. Cuocere una decina di minuti quindi unire la passata di pomodoro, salare, pepare ed unire il rosmarino. Aggiungere anche un bicchiere di acqua e cuocere per circa due ore con il coperchio, rimestando di tanto in tanto e unendo durante la cottura, se necessario, ancora poca acqua.

Foto | Corrado Forino

  • shares
  • Mail