Super cibi per la mente: la recensione del saggio sull'alimentazione per rafforzare la memoria

Le edizioni Sonda mandano in libreria un utilissimo saggio teorico/pratico che contiene un programma alimentare per proteggere il cervello e rafforzare la memoria.

Super cibi per la mente: la recensione del saggio sull'alimentazione per rafforzare la memoriaTante volte abbiamo sentito dire che mangiare un determinato cibo fa bene a questo o quell’organo, che migliora una nostra capacità o un’altra. A volte sono leggende metropolitane veicolate da una “saggezza popolare” un po’ confusa; altre volte, invece, si tratta di realtà e più passa il tempo, più la scienza conferma alcuni dati. Nutrirsi, quindi, è anche (soprattutto?) un modo per stare bene e prendersi cura di sé e di coloro che amiamo. In quest’ottica, ho trovato molto interessante il saggio Super cibi per la mente, scritto dal dottor Neal D. Barnard e pubblicato in Italia dalle edizioni Sonda con la curatela della dottoressa Luciana Baroni. Il sottotitolo del libro ci aiuta subito a contestualizzarlo: Un programma alimentare per proteggere il cervello e rafforzare la memoria.

Il libro è diviso in due grandi sezioni: una teorica e una pratica, potremo dire. Nella parte teorica vengono presentati tre passi da compiere per “proteggere il cervello e rafforzare la memoria”. Attraverso un percorso di presa di coscienza e di conoscenza (entrambi necessari a ogni tipo di alimentazione), il dottor Barnard illustra questi tre passi:


  1. Metti alla prova i super cibi: sfruttare i cibi migliori per fornire al cervello tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

  2. Rafforza il cervello: il cervello può tenersi in allenamento! Bastano semplici esercizi mentali per rafforzare le connessioni al suo interno.

  3. Sventa le minacce al cervello: è arrivato il momento di eliminare i pericoli più comuni per la memoria e fare di tutto per preservare e potenziare il cervello.

La seconda parte di questo saggio – scritto con un linguaggio accessibile a tutti – è intitolata significativamente Passa all’azione e ci viene presentato un menù per potenziare il cervello, con ricette (di Christine Waltermyer e Jason Wyrick) distribuite nel corso di un menù settimana composto da colazione, pranzo e cena. Di ogni ricetta (e ce ne sono tante: otto per la colazione, undici per zuppe e stufati, dieci per le insalate, nove per sandwich e burger, altre undici per i piatti unici, sei contorni, due salse, quattro pinzimoni e quindici dessert per un totale di settanta ricette, tutte cruelty free) viene presentata una descrizione, gli ingredienti, le modalità di esecuzione e i valori nutrizionali.

Un’avvertenza è necessaria (e, giustamente, la troviamo anche nel libro): “le informazioni contenute in questo libro non devono essere considerate come sostitutive del parere del medico. Ti raccomandiamo di consultarti con il tuo medico di fiducia per qualunque problema relativo alla tua salute, in particolare se può richiedere una diagnosi o un trattamento medico”.

Neal D. Barnard
Super cibi per la mente
Sonda, 2013
pp 320, euro 18

  • shares
  • Mail