I sommommoli: ecco la ricetta delle frittelle di riso alla toscana

Sommommoli: nome particolare per indicare un dolce della tradizione toscana irresistibile, le frittelle di riso. Ecco la ricetta

Ancora una preparazione tipica che si cela dietro un nome particolare. Cosa sono i sommommoli? Delle frittelle di riso dolci cotte in olio caldo e spolverate, una volta pronte, con zucchero semolato o a velo. Dolci tipici toscani, particolarmente diffusi tra Firenze e Prato, sono associate al periodo Pasquale anche se ogni momento è buono per cedere alla voglia.

Il risultato? Delle frittelle profumate con una crostina croccante irresistibile ed un ripieno morbido e goloso. Una tira l'altra; si consiglia di gustarle quando sono ancora tiepide. Una precisazione: il cremor tartaro, previsto nella ricetta, è un agente lievitante facilmente reperibile anche presso i supermercati, solitamente accanto al lievito. Nel caso in cui non riusciate a trovarlo sostituitelo con la stessa quantità di quest'ultimo. Ecco la ricetta toscana proveniente da quì.

Ingredienti


500 gr di riso
1 lt e 1/2 di latte
180 gr di zucchero
150 gr di farina
5 uova
scorza di un'arancia
5 gr di cremor tartaro
5 gr di bicarbonato
sale
olio d'oliva
zucchero a velo vanigliato

Procedimento

Cuocere il riso nel latte caldo, farlo raffreddare quindi trasferirlo in una ciotola e lavorarlo con lo zucchero, la farina setacciata, le uova, uno alla volta, la scorza grattugiata dell'arancia, il cremor tartaro, il bicarbonato ed un pizzico di sale. Ottenuto un composto omogeneo ricavare delle palline da immergere nell'olio già caldo. Friggerle fino a completa doratura, quindi scolarle su un piatto rivestito di carta assorbente e cospargerle con dello zucchero a velo vanigliato.

Foto | Massimo Telò

  • shares
  • Mail