Ecco la trippa alla fiorentina per un gustoso secondo piatto tradizionale

Amanti della trippa, preparate la versione alla fiorentina. Piatto gustoso ma di facile realizzazione, pronto in poco tempo

Ecco la trippa alla fiorentina per un gustoso secondo piatto tradizionale

Dopo avere visto come si prepara la trippa alla milanese passiamo oggi alla versione fiorentina, altrettanto gustosa. Anche in questo caso ci troviamo di fronte un piatto appartente alla cucina povera, di lunga ed antica tradizione: testimonianza ne sono i banchini dei trippai ancora presenti per le strade, presso i quali è possibile trovarla in svariate versioni, ricordate il Lampredotto?

La trippa alla fiorentina in particolare si prepara a partire da un soffritto di sedano e carote al quale vengono poi aggiunti dei pomodori. A fine cottura, per insaporire il tutto si completa con una spolverata di pepe nero macinato fresco e del parmigiano a piacere. Ma ecco nel dettaglio come procedere alla preparazione di questo secondo piatto tradizionale seguendo le indicazioni provenienti da quì.

Ingredienti

1 Kg e 1/2 di trippa
1/2 Kg di pomodori maturi
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
parmigiano qb
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Preparazione

Affettare sottilmente la cipolla, la carota ed il sedano. Versarli in una padella insieme a dell'olio e farli rosolare bene su fiamma bassa. Unire adesso la trippa, precedentemente lessata e tagliata a strisce, e fare insaporire il tutto per un paio di minuti. Unire quindi i pomodori sbucciati e tagliati a pezzi. Regolare di sale e pepe e cuocere bene a fiamma bassa fin quando il tutto sarà ben cotto ed il sugo di cottura si sarà ristretto a dovere. Servire ben calda con una spolverata di pepe nero ed a piacere una spolverata di parmigiano grattugiato.

Foto | Alpha

  • shares
  • Mail