La ricetta dello stracotto alla toscana da provare in casa

Secondo piatto della tradizione toscana, facile da preparare, contraddistinto da una lunga cottura, ecco come realizzare in casa lo stracotto

La ricetta dello stracotto alla toscana da provare in casa

Lo stracotto alla toscana è uno di quei piatti che profumano di casa, di tepore casalingo e di tradizione.Come è facilmente desumibile dal nome, si tratta di una preparazione che prevede una lunga cottura: dopo la rosolatira iniziale infatti va tenuto sul fuoco dalle due alle tre ore.

Lo stracotto alla toscana va preparato preferibilmente in una pentola di coccio e si presta in maniera particolare ad essere servito nelle occasioni particolari, magari nei giorni di festa. Può essere accompagnato semplicemente da un contorno di fagioli. Ecco la ricetta proveniente da quì.

Ingredienti

1,2 kg vitello
400 gr di passata di pomodoro
80 gr di lardo a cubetti
4 carote
1 cipolla
2 coste di sedano
2 bicchieri di vino rosso
1 bicchiere di brodo
6 cucchiai di olio extravergine di oliva.
sale e
pepe macinato fresco

Procedimento



Tagliare la carne creando una sorta di tasca, ma che rimanga chiusa ai lati e riempirla con 2 carore. Lardellare esternamente con il grasso, salare e pepare. In una padella fare rosolare la cipolla, le carote ed il sedano tritati nell’olio caldo, unire la carne legata con uno spago da cucina e farla rosolare bene. Bagnarla con il vino quindi farlo evaporare ed unire la passata di pomodoro. Regolare di sale e pepe e coprire con il coperchio, cuocere per circa 2 ore e mezza unendo man mano del brodo e mescolando spesso. Una volta terminata la cottura prelevare il sugo e passarlo al setaccio. Rimettere sul fuoco e cuocere per 10 minuti ancora, quindi tagliare la carne a fette e servirla con il sugo di cottura.

Foto | Monica Arellano-Ongpin

  • shares
  • Mail