Ecco la carabaccia toscana, la ricetta della zuppa di cipolle

Ecco come preparare l'antenata della celebre zuppa di cipolle francese: la ricetta della carabaccia toscana

Ecco la carabaccia toscana, la ricetta della zuppa di cipolle

Tra le tante pietanze della tradizione toscana ce n'è una che potremmo definire l'antenata della celebre zuppa di cipolle francese, la carabaccia. La versione che sto per proporvi si discosta da quella del periodo rinascimentale, momento della sua nascita, caratterizzato dalla predilezione di quei tempi per i piatti molto dolci e speziati, poco consoni ai gusti attuali.

La carabaccia toscana dunque si presenta come una zuppa di cipolle molto saporita, grazie all'aggiunta del pecorino e del gruviera grattugiati che vanno a coprire abbondantemente la zuppa, e allo stesso tempo una pietanza ricca da gustare all'arrivo dei primi freddi. Va accompagnata con dei crostini di pane che la rendono un perfetto piatto unico. Ecco la ricetta proveniente da quì.

Ingredienti


1 kg di cipolle
1 cucchiaino di zucchero
150 gr di misto di pecorino stagionato e gruviera grattugiati
2 spicchi d'aglio
olio Extravergine di oliva
brodo vegetale
pepe nero in grani
sale
crostini tostati di pane toscano

Procedimento


Versare in un tegame, preferibilmente di coccio, l'olio. Unire le cipolle precedentemente sbucciate ed affettate sottilmente. Cuocerle a fiamma bassa per circa 15 minuti. Unire quindi il brodo e gli spicchi di aglio sbucciati e schiacciati ed anche il cucchiaino di zucchero. Regolare di sale e pepe e cuocere per 20 minuti ancora. Predisporre le ciotole e versare in ognuna di esse una porzione di zuppa di cipolle. Unire i crostini di pane e spolverare con il pecorino ed il gruviera. Trasferire le ciotole in forno caldo a 220°C per circa 5 minuti in modo che il formaggio possa sciogliersi creando una crosticina. Completare con una spolverata di pepe nero e servire.

Foto | Ralph Daily

  • shares
  • Mail