La ricetta per gli spaghetti alla chitarra da fare in casa

Spaghetti alla chitarra: ecco la ricetta di un primo piatto classico, gustoso e facile da fare!

Gli spaghetti alla chitarra, anche detti tonnarelli o maccheroni alla chitarra, sono una preparazione tradizionalmente italiana, che affonda le origini nella notte dei tempi, e che assume diverse sfumature locali a seconda del territorio. Una pasta all'uovo tipica, facile da realizzare in casa e decisamente gustosa e saporita.

Questo tipo di pasta deve essere preparata con il tipico attrezzo, la chitarra, dopo averla lavorata a lungo e stesa per bene con un mattarello. Specialmente nella regione Abruzzo, i maccheroni alla chitarra vengono frequentemente accompagnati a succulente salse, come i prelibati ragù di manzo, agnello o maiale, o alcuni sughi più importanti e robusti di selvaggina. Va scolata rigorosamente al dente, per rendere questo primo piatto, indimenticabile. Vediamo ora come preparare in casa gli spaghetti alla chitarra.

Strumenti: chitarra-telaio per spaghetti (reperibile nei negozi di casalinghi e simili)

Gli ingredienti

500g di farina di grano duro
4 uova
mezza bustina di zafferano (opzionale)
una presa di sale

La preparazione della pasta

Versate la farina a fontana su una spianatoia infarinata, fate il classico buco al centro e rompetevi le uova nel mezzo, aggiungete una presa di sale abbondante e iniziate ad impastare vigorosamente con le mani, fino a formare un panetto di impasto omogeneo, elastico e senza grumi.

Mettete l'impasto in una terrina, il tutto coperto da un canovaccio umido, e lasciate riposare in luogo riparato per un'ora e mezza. Riprendete l'impasto e stendetelo sulla superficie infarinata con l'aiuto di un mattarello, non deve essere troppo fine, ma circa 5 mm, avvolgete la sfoglia sul mattarello infarinato e stendetela sulla chitarra. Tagliate in sfoglie rettangolari della dimensione della chitarra.

Pigiate bene in modo da tagliare la pasta in un unico passaggio. Man mano che si formano gli spaghetti alla chitarra, adagiateli sul vassoio e infarinateli leggermente. Lessateli poi in abbondante acqua salata in ebollizione. Conditeli con il sugo a piacere mantecandoli con il formaggio direttamente nella pentola della salsa. Servite i maccheroni alla chitarra condite caldi e filanti in tavola.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail