Ecco la ricetta della torta salata con le melanzane e la mozzarella filante

Pietanza rustica che profuma d'estate, da poter ancora preparare: ecco la torta salata con melanzane e mozzarella filante

Ecco la ricetta della torta salata con le melanzane e la mozzarella filante

Io adoro le melanzane insieme alla mozzarella tanto da preparare spesso un primo piatto a base di questi due ingredienti accompagnati solo da poca passata di pomodoro, pura goduria! Ma questa è un'altra storia. Oggi invece vorrei parlarvi di un'altra ricetta che li vede protagonisti, ovvero la torta salata con le melanzane e la mozzarella filante. E proprio quest'ultima, a mio modesto parere, costituisce il punto di forza di questa pietanza, adatta ad essere servita sia come antipasto, semplicemente tagliata a quadrotti, che come secondo piatto rustico.

Si intravedono ancora le ultime melanzane, approfittatene per provarla, successo garantito. Per la base di questa torta ho utilizzato la classica e sempre pratica pasta sfoglia, che potreste sostituire con quella brisè. Per una variante vi consiglio la torta salata con melanzane e patate. Ecco la ricetta.

Ingredienti


1 rotolo di pasta sfoglia (o pasta brisè)
2 melanzane
200 gr di mozzarella
1/2 cipolla
olio extra vergine di oliva qb
250 gr di passata di pomodoro
sale e pepe

Procedimento

Lavare accuratamente le melanzane, quindi eliminare le estremità e tagliarle a cubetti. Affettare sottilmente la cipolla e metterla a soffriggere in una padella ampia con abbondante olio. Una volta ben cotta unire le melanzane e portarla a cottura. Unire quindi la passata di pomodoro e proseguire la cottura ancora per qualche minuto. Regolare di sale e pepe ed unire del basilico fresco, fare raffreddare. Adesso stendere la pasta sfoglia in una teglia rotonda senza eliminare la carta in cui è avvolta. Unire parte della mozzarella tagliata a cubetti alle melanzane, quindi mescolare bene e versarle sulla pasta, livellando bene. Completare con una manciata di mozzarella in superficie e cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 25-30 minuti. Fare riposare e servire tiepida.

Foto | Sandip Bhattacharya

  • shares
  • Mail