La torta salata di spinaci con la ricetta semplice

La variante di un evergreen da leccarsi i baffi

Un invito all’ultimo momento oppure una di quelle cene tra amici in cui ognuno deve portare qualcosa: in genere sono le tavole in cui trionfano torte rustiche e pizze di verdura (proprio in questo momento anche mia madre è alle prese con una quiche lorraine per un compleanno) perché da quando hanno inventato gli impasti pronti, freschi o surgelati che siano, sono le pietanze più facili e gustose da preparare. Oggi vi forniamo una piccola variante comunque semplice e sbrigativa della classica torta salata con spinaci, che piacerà, ne siamo sicuri, proprio a tutti.

Ingredienti


  • 250 g di pasta frolla salata
  • 1 cipolla
  • 800 g di spinaci lessi
  • qc. foglia di maggiorana
  • 100 g di pancetta a cubetti
  • 80 g di burro
  • 6 cucchiai di panna
  • 30 g di uva sultanina ammollata
  • 30 g di pinoli
  • 200 g di groviera a fettine
  • ½ cucchiaio d’olio
  • sale q.b.
  • Procedimento


    Stendete la pasta nell’apposita teglia, sforacchiatene il fondo con una forchetta e fatela cuocere in forno a 180° per una mezz’ora, coperta di fagioli secchi in modo che non gonfi. Intanto strizzate per bene gli spinaci e tritateli con le foglie di maggiorana. A parte tritate la cipolla e appassitela nel burro, quindi unite gli spinaci, l’uvetta, i pinoli e la panna, quindi fate andare mescolando per una decina di minuti. A parte, rosolate la pancetta nel suo grasso, distribuitela sul fondo della torta e coprite il tutto con l’impasto a base di spinaci. Tagliate a croce ogni fetta di formaggio e disponetela sulla superficie, quindi infornate alla stessa temperatura di prima la torta farcita per massimo 10 minuti e servite subito.

    Foto | Betti*

    • shares
    • Mail