Arriva l’estate, arriva la panzanella

PanzanellaCon l’arrivo del caldo estivo bisogna aggiornare il menù casalingo, ed ecco che torna sulle tavole un grande classico, la panzanella . Questa ricetta originariamente toscana, è semplicissima e già per questo vincente. Basta un po’ di pane raffermo, bagnato a dovere con acqua e condito con pomodoro, basilico, olio extravergine d’oliva, sale, ma anche altri ingredienti a piacere. C’è chi il pane poi lo sbriciola (versione tradizionale), chi lo lascia intero...

In realtà, nella rete è pieno di varianti più o meno curiose, alcune appetitose, altre forse un po' delle forzature: dalla panzanella marittima (con vongole e cozze) a quella umbra senza pomodoro (!), a una in cui il pane viene sostituito dal farro, ma si chiama sempre panzanella, a un'altra ancora in cui vengono aggiunte le uova.

Su Taccuinistorici, per finire questa mini panoramica, si parla delle origini controverse della panzanella (piatto di contadini o di pescatori?) con riferimenti e citazioni di Angelo Branzino, pittore che già nel Cinquecento parlava di questo piatto...
Insomma, la panzanella è davvero un classico “evergreen” della cucina italiana!

  • shares
  • Mail