Ecco la ricetta delle castagne ubriache per un dolce autunnale

Ecco come preparare le castagne ubriache: dolce semplice, povero, ma di grande gusto

Ecco la ricetta delle castagne ubriache per un dolce autunnale

Diverse sono le ricette ed i metodi di conservazione delle castagne. Possono venire messe sotto rum, seccate, o ancora sciroppate. Oggi però vorrei illustrarvi come preparare le castagne ubriache, un dolce autunnale semplice ma di grande soddisfazione, grazie al quale assaporare questi irresistibili frutti che l'autunno ci offre, in maniera golosa.

Per via dell'aggiunta del vino alla preparazione, le castagne ubriache non sono particolarmente indicate per i bambini, ecco perchè, nel caso, sarà bene farne assaggiare loro solo una. Possono essere gustate al naturale o utilizzate per arricchire diversi dolci al cucchiaio (ottime con quelli a base di cioccolato) e macedonie. Ecco come preparare le castagne ubriacche con questa ricetta facile.

Ingredienti

1 Kg di castagne
300 ml di vino rosso
2 cucchiai di miele
cannella qb

Preparazione

Dopo avere lavato le castagne, praticare un taglietto netto su ognuna di esse e metterle a cuocere in una padella (meglio se forata). Una volta cotte sbucciarle ed eliminare la pellicina esterna. Adesso disporle in una ciotola ampia, che le contenga tutte. Bagnare un canovaccio perfettamente pulito con il vino e coprire le castagne. Farle riposare così coperte, ed al caldo, per almeno 30 minuti. Al termine di questo lasso di tempo unire alle castagne il miele e la cannella e mescolare bene. Servirle ben calde.

Foto | Alpha

  • shares
  • Mail