Come decorare i biscotti di pasta frolla con marmellata, cioccolato e gocce di cioccolato

Ecco degli spunti semplici per decorare i biscotti di pasta frolla con la marmellata, con il cioccolato e con le gocce

Come decorare i biscotti di pasta frolla con marmellata, cioccolato e gocce di cioccolato

Preparare i biscotti, per chi ami pasticciare in cucina è un passatempo divertente ed allo stesso tempo rilassante. Permette di mettere in moto fantasia e creatività che magari, nella vita di tutti i giorni, non trovano spesso modo di venire fuori. Esistendo varie tipologie di biscotti diverse e variegate saranno le modalità di decorazione degli stessi. Ma come decorare i biscotti di pasta frolla con marmellata, cioccolato e gocce di cioccolato?

Una volta ritagliati con le apposite formine, cotti e raffreddati perfettamente arriva la parte più divertente ovvero quella della decorazione: fermo restando che non sia necessario seguire degli schemi rigidi, ecco qualche consiglio per un risultato semplice e grazioso.

Per decorare i biscotti di pasta frolla con la marmellata vi basterà accoppiarli a due a due, tenendoli insieme con un velo di composto (non troppo perchè se ne rischia la fuoriuscita, ma neanche troppo poco) e poi vi basterà spalmarne un velo in superficie e spolverare sopra della granella di mandorle.

Per decorare i biscotti con il cioccolato (fondente, al latte o bianco) o la nutella, dopo avere fuso e fatto raffreddare il primo o scaldato la seconda, potrete semplicemente glassarli interamente o solo per metà, spolverarli con della granella di nocciole, con dei confettini colorati, o ancora con degli smarties, tanto per fare un esempio. In caso potreste ricoprirli di scagliette di cioccolato di diverso tipo.

Infine, per decorare i biscotti con le gocce di cioccolato, ricordate che l'operazione andrà eseguita prima di infornare gli stessi. Premuratevi dunque di distribuire in maniera ordinata le gocce pazientemente ed una alla volta sui biscotti, magari seguendo la linea del bordo o creando dei cuori o delle stelle, quindi procedete con la cottura.

Foto | Lori. L. Stalteri

  • shares
  • Mail