Il primo menu preparato da Hortense in La cuoca del presidente

La devozione di una chef per il proprio datore di lavoro tra specialità francesi di ieri e di oggi

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:27:"Uova strapazzate ai porcini";i:3;s:24:"Verza farcita al salmone";i:4;s:13:"Saint Honoré";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:1348:" La cuoca del presidente

Hortense è la cuoca personale del neopresidente francese, che l’ha scelta per seguirlo all’Eliseo alla faccia di chef pluristellati che muoiono d’invidia. Questa la trama del bel film gourmet “La cuoca del presidente” che racconta il rapporto personalissimo tra il capo di Stato e questa donna che gli fa gustare i piaceri semplici e genuini di una volta, facendogli riassaporare la sua infanzia e, perché no, suscitandogli qualche buona idea su come gestire il Paese. Peccato che dopo due anni Hortense si stufi delle trame di palazzo e si trasferisca altrove… comunque, quello di cui vi diamo conto oggi è il primo ricercato e insieme ottimo menu che Hortense serve al presidente.

Uova strapazzate ai porcini
Verza farcita al salmone
Saint Honoré

La cuoca del presidente

";i:2;s:921:"

Uova strapazzate ai porcini


Uova strapazzate ai porcini

Ingredienti

  • 6 uova
  • 30 g di burro
  • 450 g di funghi porcini
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 10 g di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • Preparazione
    Pulite i funghi, tagliateli a fettine come la cipolla, che farete soffriggere per prima nel burro. Aggiungete al soffritto l’aglio sbucciato, la carota e il prezzemolo tritati insieme. Aggiustate di sale e fate andare per 20 minuti aggiungendo eventualmente qualche cucchiaiata d’acqua. Unite i funghi e fate andare ancora 7-8 minuti sempre mescolando. Battete le uova con un pizzico di sale, versatele sui funghi cotti e fatele rapprendere, mescolando con un cucchiaio di legno. Servite calde.

    ";i:3;s:1429:"

    Verza farcita al salmone


    Verza farcita al salmone

    Ingredienti

  • 1 kg di salmone fresco a trancio
  • 1 cavolo verza
  • 1 kg di carote tagliate a rondelle
  • 250 g di cipolle tritate
  • 1 l di brodo di pesce
  • 2 cucchiai di grasso d’oca
  • sale e pepe q.b.
  • una garza per uso alimentare di 1 m di lato
  • Preparazione
    Tagliate il salmone a pezzetti da 1 cm e tenetelo da parte; intanto lessate in acqua bollente la verza per 3 minuti, poi sciacquatela sotto il getto dell’acqua fredda e ripetete l’operazione un’altra volta, poi sfogliatela considerando solo le foglie più tenere. A parte sciogliete il grasso d’oca con le cipolle e le carote, aggiustate di sale e fate andare per una mezz’ora. Foderate uno scolapasta con la garza, poi con le foglie di verza e aggiungete i pezzi di salmone fino a riprodurre una verza intera, alla fine chiudete i lembi con uno spago da cucina. Portate a ebollizione in una grossa pentola il brodo di pesce, poi immergetevi la verza delicatamente e cuocetela per una ventina di minuti, infine spogliatela della garza e rosolatela nella casseruola per farla insaporire e servitela calda tagliata a fette, irrorata dal sughetto di cottura e cosparsa con una macinata di pepe.

    ";i:4;s:3246:"

    Saint Honoré


    Saint Honoré

    Ingredienti

  • 2 disco di pan di Spagna diametro 24 cm spesso 3 cm
  • 7 bignè vuoti
  • 3 dl di crema Chantilly


  • 1 dl di crema Chantilly al cacao
  • 200 g di pasta sfoglia diametro 26 cm spesso 3 cm
  • 80 g di zucchero per la crema
  • 5 dl di latte


  • 60 g di farina
  • ½ bustina di vanillina
  • la scorza di 1 limone bio
  • 2 dl di panna
  • 2 cucchiai di Marsala
  • 20 g di cacao amaro
  • 5 tuorli
  • 50 g di zucchero per lo sciroppo
  • 1 cucchiaio di Rum
  • 1.5 dl di caramello
  • la scorza di ½ arancia e di ½ limone bio
  • Preparazione
    Cuocete la pasta sfoglia a 220° per 15 minuti; nel frattempo preparate la crema bollendo il latte con la scorza di limone mentre lavorate i tuorli con lo zucchero, la farina, la vanillina e il latte filtrato versato a filo. Mettete tutto sul fuoco e portate a ebollizione facendo andare per 6 minuti, poi togliete dal fuoco e unite il Marsala, quindi dividete la crema in 2 parti e a una unite il cacao, poi a entrambe la panna montata. Preparate ora lo sciroppo facendo bollire lo zucchero e le scorze di limone e arancia in 1 dl d’acqua per 4 minuti, poi togliete lo sciroppo dal fuoco, passatelo al colino e unite il Rum. Tagliate il disco di pan di Spagna fino a fargli ottenere un diametro da 23 cm e tenete da parte i ritagli e riempite metà dei bignè con la crema al cacao preparata usando una tasca e il resto con l’altra, quindi immergeteli nel caramello e fateli asciugare. Stendete il resto della crema chiara sulla pasta sfoglia, metteteci sopra il pan di Spagna, spennellate con lo sciroppo e ricoprite la superficie con la crema al cacao rimasta. Cospargete il bordo della torta con i ritagli avanzati facendoli aderire per bene. Attorno alla torta ponete poi i bignè caramellati e altri ciuffetti di crema chiara e conservate in frigo fino al momento di servire.

    Foto | cineblog.it
    Foto | Ewan-M
    Foto | basswulf
    Foto | Le foto di Grimmo

    ";}}

    • shares
    • Mail