Lo strudel al salmone con la ricetta light

Voglia di uno strudel salato non troppo calorico? Provate quello al salmone con base di pasta matta, un piccolo grande segreto in cucina

Lo strudel al salmone con la ricetta light

Gli strudel salati rappresentano delle pietanze versatili e gustose, ma non si può dire, in generale, che siano anche light. La sola pasta sfoglia è ricca di burro, ed a seconda del ripieno utilizzato le calorie crescono esponenzialmente.

Volendo preparare lo strudel al salmone con la ricetta light però, vi basterà seguire qualche piccolo accorgimento, a partire dall'impasto utilizzato per la base, la cosiddetta pasta matta, molto più leggera, digeribile e delicata che dovrete tirare molto molto finemente. In quanto al ripieno, unite al salmone affumicato frullato della ricotta e qualche aroma. Basta davvero poco per trasformare una pietanza non troppo leggera in un piatto adatto anche a chi sia a dieta. Provate anche lo strudel di zucchine, ottimo come antipasto.

Ingredienti

200 gr di farina 00
100 ml circa di acqua tiepida
1 pizzico di sale
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
200 gr di salmone affumicato
300 gr di ricotta
aneto
sale e pepe


Procedimento

Setacciare la farina in una ciotola, aggiungere il sale e miscelare. Creare al centro una fontana, quindi aggiungere al centro l'acqua a filo e l'olio, continuando a mescolare per evitare laformazione di grumi. Impastare adesso su un piano infarinato con le mani. Si dovrà ottenere un impasto elastico e morbido. Creare una palla e avvolgerla nella pellicola, quindi farla riposare per circa mezz'ora. Adesso stendere la pasta molto sottilmente con l'aiuto di un mattarello. In una ciotolla lavorare dapprima la ricotta con una forchetta, quindi unire il salmone frullato o tritato, sale e pepe quanto basta e dell'aneto. Mescolare bene, farcire la pasta arrotolandola creando uno strudel. Cuocere a 180°C per circa 20 minuti.

Foto | Veganbaking.net

  • shares
  • Mail