Ecco la focaccia con la ricetta da fare in casa

La focaccia è una delizia, da gustare in ogni momento della giornata, come snack e momento di pausa e piacere gastronomico, all'ora dell'aperitivo o anche per accompagnare pranzi e cene. Scopriamo allora la ricetta facile per preparare la focaccia in casa, e le varianti aromatizzati più sfiziose.

Cento sfumature di..focaccia! Questa preparazione famosa in tutta Italia, declinata a seconda delle tradizioni locali e contadine, ma anche moderne e creative, in mille varianti tutte gustose e sfiziosissime, è l'ideale come snack salato, all'ora della merenda, nella pausa pranzo o all'ora dell'aperitivo.

Facile da fare in casa, fragrante e profumata, e da personalizzare e aromatizzare a seconda dei gusti personali, la focaccia o se preferite schiacciata, è sempre gradita in tavola, e apprezzata da molti. L'origine di questa gustosa preparazione affonda nella notte dei tempi, e il nostro vasto bagaglio culturale culinario ci ha lasciato in eredità un ricettario pressochè infinito. Oggi tuttavia riscopriamo insieme la versione classica, la focaccia con la ricetta da fare in poche mosse in casa. Potete impreziosire di sapore la focaccia semplicemente con del rosmarino, con le cipolle bianche o rosse di Tropea, broccoli o salsiccia, con le olive nere o verdi, con del formaggio fresco e leggero, o ancora con salumi come mortadella e salame, e chi ne ha più ne metta. Ecco la ricetta della focaccia classica facile da fare in casa.

Gli ingredienti

400 g di farina manitoba
20 g di lievito di birra
una presa di sale
300 ml di acqua fredda
2 cucchiai di olio extravergine di oliba
un pizzico di zucchero
sale grosso
rosmarino

La preparazione della ricetta



In una terrina capiente iniziate a lavorare la farina con il sale, lo zucchero e il lievito. Lentamente unite l'acqua continuando ad impastare fino ad ottenere un composto senza grumi, elastico ed omogeneo. Coprite con un canovaccio umido, lasciate lievitare in luogo riparato e abbastanza caldo per un'oretta circa.

Prendete ora l’impasto e impastatelo ancora per circa due minuti. Prendete la placca da forno unta di olio d'oliva e stendete l'impasto per bene, coprite con il panno umido e lasciate lievitare ancora per trenta minuti. Passata la mezz'ora fate dei buchi con i polpastrelli nell'impasto e lasciate lievitare per l'ultima volta per venti minuti.

Bagnatela con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, cospargete con del sale grosso, condite a piacere con rosmarino o ingredienti a scelta e infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa trenta minuti, controllando il grado di cottura gli ultimi cinque minuti (non deve essere troppo secca o asciutta).

Via | Ricette della Nonna

Foto | watchmojo

  • shares
  • Mail