La minestra di ceci con la ricetta facile e leggera

Non c’è nulla di meglio di una corroborante minestra calda la sera quando si torna stanchi dal lavoro

Spesso, quando pensiamo a una bella minestra di ceci pensiamo alla romanissima pasta e ceci, che però è piuttosto elaborata da preparare e quindi diventa inadatta a un piatto veloce (e magari leggero) come quelli che desideriamo gustare la sera dei giorni feriali al ritorno da un’estenuante giornata di lavoro. Quella che vi proponiamo oggi, quindi, è una minestra più povera ma altrettanto saporita, oltre a essere nutriente grazie all’apporto proteico indispensabile dei legumi.

Ingredienti


  • 250 g di ceci secchi
  • 2 cucchiai d’olio
  • 2 porri
  • 6 dl di birra chiara
  • 1 rametto di rosmarino
  • qc. fogliolina di basilico
  • 4 fette di pane casareccio
  • 1 spicchio d’aglio


  • sale e pepe q.b.
  • Procedimento


    Mettete a mollo i ceci per almeno 12 ore in acqua e birra. Trascorso questo tempo, sgocciolateli e fateli cuocere a fuoco basso per 2 ore con tanta acqua fredda, sale e rosmarino. Intanto fate il soffritto con olio e aglio, unite i porri a rondelle e mescolate aggiustando di sale e di pepe. Una volta cotti i ceci, passatene ¾ al passaverdure, poi unite il passato a quelli rimasti interi e rimettete sul fuoco unendo il soffritto di porro e le foglie di basilico. Scaldate e servite poi la minestra nelle ciotole in cui avrete accomodato le fette di pane tostate.

    Foto | Geomangio

    • shares
    • Mail