Il sorbetto alla pesca senza gelatiera

sorbetto alla pesca

In questi giorni sto dando libero sfogo alla mia golosità preparando diversi tipi di sorbetto. Dopo aver provato quello al cocco e limone è stata la volta del sorbetto alle pesche. L'ho preparato senza gelatiera semplicemente versando il composto ottenuto in un recipiente da conservare in freezer e poi, una volta solidificato mi è bastato frullarlo leggermente per ottenere un composto cremoso. La ricetta è facile e veloce e può essere arricchita con spezie a piacere come la cannella o lo zenzero.

Ingredienti: 100 ml di acqua, 75 g zucchero, succo di mezzo limone, 400 gr di pesche, 1 albume, 1 pizzico di sale.

Procedimento: versare in una pentola l'acqua e lo zucchero. Farli bollire fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Otterrete così uno sciroppo. Farlo raffreddare completamente. Lavare le pesche, sbucciarle e tagliarle a pezzi. Versarle nel boccale del mixer insieme al succo di limone. Frullare fino ad ottenere un composto liquido. Unirlo allo sciroppo ormai freddo. Unire infine l'albume montato a neve con il sale ed amalgamarlo bene al composto. Versare in un recipiente di plastica e conservare in frigo. Dopo 4 ore circa tirare fuori dal freezer e frullare il tutto per ottenere un composto cremoso. Servire subito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail