Il pancotto toscano con la ricetta del piatto unico

25 Novembre 2013

Ricetta tipica della tradizione toscana, appartenente alla cucina povera, il pancotto è una pietanza gustosa e di facile realizzazione. Ingrediente fondamentale è il pane toscano, quello non salato. Si tratta di un piatto ottimo per riciclarne gli avanzi. Il pane raffermo, ridotto in pezzi, va cotto in un liquido caldo a piacere che potrebbe essere acqua o brodo.

Alla base della preparazione del pancotto toscano vi è un soffritto ricco di olio, aglio e cipolla, con l’aggiunta di sedano e carote. A questo andrà poi unito il pane che verrà irrorato con il liquido di turno. Il pancotto può essere consumato sia da caldo, ideale nelle stagioni invernali che freddo, perfetto in estate. Ecco come si prepara questo delizioso piatto unico mentre un’ottima variante è quella pugliese, con la verza.

Ingredienti

olio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio
1/2 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
pane raffermo
rosmarino tritato
brodo vegetale caldo qb

Procedimento

Versare in un tegame l’aglio e la cipolla tritata insieme ad abbondante olio. Fare soffriggere il tutto quindi unire carota, sedano e rosmarino affettati sottilmente. Una volta pronto il soffritto unire il pane raffermo tagliato a pezzi e coprirlo con il brodo caldo. Proseguire la cottura fin quando il pane risulterà disfatto, creando una pappetta. Regolare di sale e pepe e trasferire nei piatti da portata irrorando il tutto con un filo di olio.

Foto | Kelly Sikkema

I Video di Gustoblog: The Hours (8/11) Movie CLIP – Missing London (2002) HD