Sarde ripiene alla ligure, ecco la ricetta della tradizione

Una ricetta di pesce dalla tradizione ligure: le sarde ripiene, secondo sfizioso e ricco per il pranzo o la cena

Sarde ripiene alla ligure, ecco la ricetta della tradizione

Un secondo a base di pesce particolarmente saporito appartenente alla cucina ligure sono le sarde ripiene. Si tratta di una pietanza ricca con un ripieno davvero interessante: lattuga mista a capperi, pinoli, parmigiano e pangrattato. Le sarde, una volta aperte a libro e farcite con il composto vanno poi impanate e fritte, un po' come avviene nel caso delle sarde a beccafico siciliane.

Le sarde ripiene alla ligure prevedono un numero significativo di ingredienti ma tutti di facile reperibilità ed una preparazione abbastanza facile. La ricetta in questione proviene dalla trasmissione La prova del cuoco, super collaudata, per andare sul sicuro. Ecco la ricetta della tradizione.

Ingredienti


300 gr di filetti di sarde
1 cespo di lattuga
100 gr di grana grattugiato
pangrattato qb
40 gr di pinoli
10 gr di capperi
farina qb
1 uovo
pangrattato qb
prezzemolo qb
olio extravergine di oliva qb
olio di semi di arachidi qb
sale ab

Procedimento


Iniziare la preparazione dal ripieno: frullare la lattuga precedentemente saltata in padella con poco olio con 5 filetti di sarde, i pinoli, i capperi, il grana grattugiato ed il pangrattato. Adesso aprire le sarde a libro, eliminare le lische e farcirle con il composto chiudendole a panino. Passarle quindi dapprima nella farina, successivamente nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato. Friggere in olio di semi di arachidi caldo fin quando risultano dorate.

Foto | Jon oropeza

  • shares
  • Mail