I ravioli del plin, la ricetta tradizionale per il menù di Natale

I ravioli del plin o, meglio, gli agnolotti del plin sono un primo piatto tipico della ricca tradizione gastronomica del Piemonte. Sono assolutamente perfetti per essere portati in tavola in occasione dei nostri pranzi e delle nostre cene di Natale.

ravioli del plin

I ravioli del plin sono una classica ricetta per una pasta ripiena da presentare in tavola semplicemente condita con burro e salvia. Tante le varianti di questa ricetta tipica della tradizione gastronomica piemontese, che possiamo portare in tavola in occasione delle feste di Natale.

I ravioli del plin o agnolotti al plin, come vengono chiamati in Piemonte, sono una classica ricetta natalizia: i ripieni possono essere moltissimi, così come i condimenti, anche se la ricetta classica del cuneese prevede un ripieno di carne e verdure e un condimento semplice, burro e salvia, appunto.

Andiamo ai fornelli, allora, a preparare insieme i ravioli del plin!

Ingredienti dei ravioli del plin


    150 grammi di carne di maiale
    150 grammi di carne di vitello
    50 grammi di pollo
    olio
    salvia
    rosmarino
    sale
    brodo vegetale

    350 grammi di farina
    3 uova
    sale

    50 grammi di salame cotto
    100 grammi di prosciutto crudo
    2 uova
    100 grammi di parmigiano grattugiato
    sale
    pepe
    noce moscata

    burro
    salvia

Preparazione dei ravioli del plin

Rosolate le carni nell'olio, aggiungete sale, salvia rosmarino, sfumando con il brodo.

Preparate la pasta: rompete le uova nella farina, impastando con un po' di sale. Il panetto dovrà rimanere a riposare coprto dalla pellicola per mezz'ora.

Tritate la carne con il salame e il prosciutto, unendo le uova e il parmigiano. Salate, pepate, aggiustate di noce moscata.

Tirate la pasta e farcitela con delle palline di composto, che andranno chiuse a pizzicotto.

I ravioli del plin vanno cotti in acqua e sale e conditi con burro sciolto e salvia, completando con parmigiano grattugiato.

Foto | da Flickr di wonggawei

Via | imenudibenedetta

  • shares
  • Mail