La ricetta della caipiroska e le differenze con la caipirinha

Ecco come si prepara uno dei cocktail più amati dalle donne: la caipiroska. Scopriamo anche le differenze con la caipirinha

La ricetta della caipiroska e le differenze con la caipirinha

Cocktail particolarmente goloso ed amato dalle donne (specie nella versione alla frutta), la caipiroska, non è altro che una rivisitazione della caipirinha. Si tratta di una bevanda originaria della Russia, a differenza della seconda che nasce invece in Brasile. In cosa differiscano sostanzialmente le due bevande è presto detto: mentre la base alcolica della prima sia rappresentata dalla vodka, la caipirinha si realizza con la Cachaca, un tipico distillato brasiliano.

Cocktail dolce, dissetante, dall'aroma fruttato, la caipiroska è ideale da servire in occasione di un aperitivo con le amiche. Nonostante la versione più gettonata sia quella con le fragole, resta il fatto che queste possano venire sostituite da altri tipi di frutta a piacere, come ad esempio i mirtilli o il mango. Ecco come si prepara.


Ingredienti

50 ml di vodka
1 lime
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 fragole

Preparazione

Lavare le fragole e tagliarle a pezzi, lavare anche il lime e tagliarlo a spicchi. Versare entrambi in un bicchire ed unire lo zucchero di canna, quindi pestare leggermente il tutto. Dovrà risultarne un composto spappolato. Adesso tritare anche il ghiaccio ed unirlo nel bicchiere: aggiungere la vodka. Mescolare brevemente, munire il bicchere di una cannuccia e servire subito.

Foto | Petra de Boevere

  • shares
  • Mail